Sabato 3 Dicembre

Attentati Bruxelles, il calcio cambia idea: Portogallo-Belgio si gioca ma a Leiria

LaPresse/Spada

Dopo l’annullamento dell’amichevole tra Belgio e Portogallo, arriva il dietrofront della Federcalcio belga: la gara si disputerà ma a campi invertiti

Contrordine. Belgio e Portogallo si affronteranno il prossimo 29 marzo, ma non a Bruxelles, bensi’ a Leiria in Portogallo. Lo ha reso noto la Federcalcio belga che, in un primo momento, aveva annunciato l’annullamento dell’amichevole in programma allo stadio Re Baldovino. Dopo gli attentati di ieri, per motivi di sicurezza e di prevenzione, la partita era stata cancellata. Successivamente, in accordo con le autorita’ e la Federcalcio portoghese, la Federazione belga, d’intesa con lo staff tecnico, ha annunciato che il test con la nazionale lusitana si giochera’ a Leiria il 29 marzo alle 20.45. Nel comunicato stampa la Union Royale Belge des Societes de Football Association (URBSFA) ringrazia la Federazione portoghese “per la disponibilita’ e la flessibilita’ con cui ha accolto le soluzioni proposte e il sostegno in questo momento difficile”. Il Belgio si allenera’ questo pomeriggio allo stadio Re Baldovino di Bruxelles a porte chiuse. Alle 18.30 e’ in programma la conferenza stampa del ct dei “diavoli rossi”, Marc Wilmots, nella sede della Federazione sempre a Bruxelles. (ITALPRESS).