Sabato 3 Dicembre

Atalanta, astinenza interrotta: Gomez e Diamanti stendono il Bologna

LaPresse/Mauro Locatelli

Grande prestazione dell’Atalanta che stende il Bologna grazie alle reti di Gomez e Diamanti e torna a vincere dopo quattordici giornate. Pinilla fallisce un rigore.

LaPresse/Mauro Locatelli

LaPresse/Mauro Locatelli

Digiuno interrotto dopo quattordici giornate, l’Atalanta torna a sorridere. E salva la panchina a Edy Reja. Rivoluzione nerazzurra bloccata grazie alle reti di Gomez e Alino Diamanti: proprio il numero 23, arrivato nel corso del mercato di gennaio, è il grande protagonista dell’incontro. Prima l’assist per Gomez a metà primo tempo, poi la firma personale nel primo minuti di recupero. A inizio ripresa il Bologna, privo dell’infortunato Destro, prova a reagire ma Sportiello prima sventa una sfortunata deviazione di Masiello che per poco non faceva autogol, poi chiude lo specchio della porta a Floccari. Unica pecca di giornata della squadra di Reja è quella di non aver chiuso il match nonostante l’occasione ci sia stata e anche clamorosa: Mabye stende Gomez in area, espulsione e calcio di rigore che però Pinilla fallisce. Con il doppio uomo in meno (doppio giallo a Gastaldello al 40’)  il Bologna prova a limitare i danni e non impensierisce mai l’Atalanta che controlla al meglio l’incontro e porta a casa i tre punti. E una vittoria che manca da davvero troppo tempo.