Mercoledi 7 Dicembre

Allarme terrorismo, sventato attentato dell’Isis durante Galatasaray-Fenerbahce

Le forze dell’intelligence turca hanno dichiarato che l’Isis sarebbe stata pronta a compiere un attentato in stile Parigi durante il derby fra Galatasaray e Fenerbahce

Ancora un episodio di terrorismo legato al calcio. L’immagine degli attentati di Parigi è ancora viva nella memoria di tutti, ma questa volta per fortuna, le forze d’intelligence sono riuscite a sventare la minaccia in tempo. L’obiettivo dell’Isis questa volta era la Turchia, in particolare il derby tra Galatasaray e Fenerbahçe. Già due ore prima del calcio d’inizio i tifosi avevano cominciato a riempire i vari settori della Turk Telecom Arena, quando un comunicato ufficiale della Federcalcio ha annunciato il rinvio del match. La causa? “Allarme attentati“. Come riportato da ‘La Repubblica’, fonti dell’intelligence turca hanno dichiarato che l’Isis era pronta a un’azione terroristica simile agli attentati di Parigi. Il piano dei terroristi dello Stato Islamico prevedeva che un kamikaze si facesse saltare in aria all’interno dello stadio stracolmo di gente, al termine della partita, mentre altri terroristi sarebbero stati pronti a sparare sulla folla che nel panico più totale si sarebbe diretta verso le uscite. Originariamente l’attentato sarebbe dovuto scattare nel corso del capodanno turco, ma l’Isis avrebbe poi cambiato obiettivo dopo l’annullamento dei festeggiamenti.