Domenica 11 Dicembre

Alfa Romeo Giulia: tutti i segreti della gamma [FOTO]

Scopriamo insieme tutti i dettagli che caratterizzano la gamma della nuova Alfa Romeo Giulia

In occasione del Salone di Ginevra 2016, abbiamo avuto l’occasione di conoscere e toccare con mano tutta la gamma dell’attesissima Alfa Romeo Giulia, dopo quasi un anno dalla presentazione organizzata in grande stile nella cornice del museo storico del Biscione ad Arese, dove è stata svelata in grande stile la potentissima versione Quadrifoglio Verde, con motore V6 2.9 litri sovralimentato da 510 CV.Alfa Romeo Giulia

Ovviamente, le versioni più appetibili per il nostro mercato saranno ben diverse dalla variante top di gamma, quindi sembra logico cercare di capire come si presenta l’offerta dell’Alfa Romeo più attesa degli ultimi anni, pronta a sfidare concorrenti del calibro di Audi A4, BMW Serie 3 e Mercedes Classe C.

La berlina del Biscione sarà proposta in un primo momento con sole tre motorizzazioni: si parte dal 2.2 litri JTDm turbodiesel, realizzato in alluminio e disponibile negli step di potenza da 150 CV con 380 Nm di coppia massima e 180 CV con 450 Nm di coppia. Quest’ultima unità sarà proposta anche in versione “Eco”, capaci di ottimizzare consumi ed emissioni inquinanti. Sul fronte dei benzina la gamma si apre invece con il 2.0 TBi turbo benzina da 200 CV , mentre al top di gamma si posiziona il già citato V6 biturbo 2.9 della Quadrifoglio Verde. Per quanto riguarda le trasmissioni, il 2.0 TBi sia il 2.2 JTDm possono essere abbinati al cambio automatico a 8 rapporti battezzato Q tronic o al cambio manuale.Alfa Romeo Giulia

La gamma risulta suddivisa in tre allestimenti: Giulia, Super e Quadrifoglio Verde. LA versione entry-level propone già una ricca dotazione di serie che comprende tra le altre cose cerchi in lega da 16 pollici , schermo TFT da 3,5 pollici, volante sportivo rivestito in pelle con pulsante di avviamento motore, Forward collision warning, IBS (Integrated Braking System) e Lane Departure Warning. Non mancano inoltre il sistema di climatizzazione elettronica a due zone, il cruise control, il selettore Alfa DNA, il sensore pioggia e quello crepuscolare, e il dispositivo di infotainment Alfa Connect 6,5 pollici.

A proposito di infotainment, la Giulia mette a disposizione il nuovo sistema multimediale sviluppato in collaborazione con Magneti Marelli, battezzato 3D Nav. Abbinato ad un grande display touch da 8,8 pollici, questo dispositivo può essere gestito tramite comandi vocali o con l’uso del Rotary Pad incastonato sul tunnel centrale. La tecnologia optical bonding permette una visione sempre chiara e leggibile dello schermo, inoltre il 3D Nav mette a disposizione gli ormai irrinunciabili sistemi di connettività che facilitano l’utilizzo delle funzioni del nostro smartphone.

I prezzi relativi alla gamma della nuova Alfa Romeo Giulia verranno comunicati il prossimo 15 di aprile.