Mercoledi 7 Dicembre

Aereo Mundial, la FIGC prova a salvare il Dc9 che riportò a casa l’Italia campione del Mondo nel 1982

La FIGC cerca un’intesa con Alitalia per evitare la demolizione del DC9 che riportò a casa l’Italia campione del mondo

LaPresse

LaPresse

Un pezzo di storia che non può essere distrutto. L’aereo Alitalia che ha riportato in Italia la Nazionale campione del mondo ai Mondiali di Spagna del 1982 potrebbe continuare a vivere nel Museo del Calcio di Firenze. Secondo quanto riportato da una nota ANSA, infatti, “il Dc9 che riportò a casa gli azzurri dell’82, rimasto celebre per la famosa partita a scopone tra Pertini, Bearzot, Zoff e Causio (con la Coppa del mondo appena conquistata in bella mostra), potrebbe infatti vedere “atterrare” una parte di sé nella hall of fame dei ricordi pallonari: la Figc sta pensando di salvarne almeno un pezzo (il “salottino” che, appunto, ospitò i quattro), così da ricreare quella scena all’interno del Museo del calcio”. L’idea è ancora tutta da sviluppare, ma secondo quanto si legge nelle nota ANSA, i vertici della FIGC avrebbero già avviato i primi contatti con Alitalia per provare a trovare una soluzione. Per far vivere in eterno un pezzo di storia dell’Italia calcistica e non solo….