Lunedi 5 Dicembre

A tutto Marotta: “Pogba, Morata, Berardi, Cuadrado e Allegri: ecco le strategie della Juventus”

LaPresse/Daniele Badolato

Da Pogba a Morata passando per Berardi, Cuadrado e Allegri: l’amministratore delegato della Juventus Beppe Marotta svela le strategie bianconere

LaPresse/Daniele Badolato

LaPresse/Daniele Badolato

Mi piacerebbe sapere dove giocherò il prossimo anno, ma il mio futuro non dipende da me. Sono felice alla Juve, ma non dipende da me. Non so nemmeno dove mi posso comprare una casa. Tornare al Real Madrid è una possibilità reale, lo dice il contratto”. Parole chiare quelle di Alvaro Morata, alle quali seguono nel pomeriggio quelle dell’amministratore delegato bianconero Beppe Marotta che parla così della situazione dell’attaccante spagnolo della Juventus. “Siamo fieri di avere l’attaccante spagnolo con noi in squadra. Il diritto di recompra che però il Real Madrid ha su di lui è come una spada di Damocle su di no”, un divorzio già scritto insomma. Futuro tutto da decidere, invece, quello che riguarda Paul Pogba: “Ci sono i presupposti che possa rimanere con noi anche la prossima stagione. Abbiamo già rifiutato in passato offerte da parte di grandi squadre”, svela Marotta a margine della presentazione dello JMedical, struttura sviluppata per supportare l’operato dello staff medico bianconero. Pensiero anche sul futuro di Cuadrado e Allegri:Sul colombiano dobbiamo fare riflessioni importanti a fine stagione con il club londinese. Con il mister ci incontreremo in questa settimana o al massimo nella prossima per parlare di rinnovo contrattuale e di progettualità. Berardi? E’ nei nostri pensieri, siamo vigili su tutto”.