Lunedi 5 Dicembre

A tutto Buffon: “la mia vita in bianconero, ancora due anni poi smetto. Ho già deciso cosa farò da grande…”

LaPresse - Spada

Voglia di continuare a giocare ma sguardo anche rivolto al futuro, Gigi Buffon si confessa: “due anni poi smetto, ho già deciso cosa farà da grande”

Un record dì imbattibilità appena conquistato, ma nessuna voglia di appendere i guanti al chiodo. Essere appagato non rientra di certo nel vocabolario di Gigi Buffon. “Dopo quest’anno, farò ancora due stagioni prima di smettere. Non voglio giocare dopo i 40 anni. Ma voglio arrivare a 40 anni come sono adesso. Futuro? Ho un notevole bagaglio di esperienza, ma non voglio allenare. Piuttosto mi piace il ruolo del selezionatore. Sono ambizioso. Se faccio qualcosa è con l’idea di arrivare in alto: senza di questo smetterei di vivere. Andrei verso delle nazioni come gli Stati Uniti o la Cina , che hanno un grande potenziale per una grande popolazione e che tra una dozzina d’anni potrebbero vincere”.

Questo il pensiero del portiere della Nazionale nel corso di una lunga intervista rilasciata a So Foot e riportata da CalcioMercato.com, per Buffon ancora due stagioni da protagonista, ovviamente in maglia bianconera: “Anche se mi offrissero il doppio dello stipendio altrove, io resto a vita alla Juventus. Farne parte mi rende fiero. Perché ha un valore. E certi valori oggi sembrano fuori moda. I giovani? Ai miei tempi si giocava all’oratorio, in gruppo e convivialità. Oggi i giovani stanno davanti a computer, iPad e calcisticamente fantasia, ispirazione e talento ne sono anestetizzati“.