Giovedi 8 Dicembre

Zaza-gol, la Juventus completa la rimonta: Napoli a testa alta

Foto LaPresse - Fabio Ferrari

Un rete nel finale di Simone Zaza decide il big match contro il Napoli: una sfida, quello dello Stadium, assolutamente equilibrata. Ma a vincere è la Juventus…

Era il meglio che il calcio italiano potesse offrire e la sfida dello Stadium non delude le attese. Juventus e Napoli mettono in mostra tutte le loro qualità, anche se di occasioni da rete ce ne sono davvero poche. Solo una per il Napoli con Higuain anticipato sul più bello da una prodezza da standing ovations di Bonucci, una per la Juventus sul mancino di Dybala finito poco alto sopra la traversa. Gara equilibratissima, il Napoli dimostra personalità e prova a fare il match, la Juventus non è da meno e la partita è la fiera del tatticismo. Nel Napoli Allan è un motorino instancabile, tra i bianconeri Pogba è in serata positiva e la differenza si nota eccome.

Nella ripresa le due squadre abbassano i giri, ma una conclusione di Hamsik al 34′ fa venire i brividi a Buffon; la riposta della Juventus è con Evra, palla alta sopra la traversa. Partita incanalata sullo zero a zero, Allegri nei minuti finali toglie prima Morata per inserire Zaza e poi Dybala inserendo Alex Sandro: ed ecco la svolta. Perché su una situazione apparentemente innocua, Zaza calcia dalla distanza con la palla che cambia direzione dopo la deviazione di Albiol e batte Reina. Il gol del sorpasso che rompe un match fino a quel momento super equilibrato: quindicesima vittoria consecutiva e  Juventus prima in classifica. Ma la corsa Scudetto è tutt’altro che decisa.