Giovedi 8 Dicembre

Vidal, cuore Juventus: “via da qui per il bene di tutti. Torno da avversario, non da nemico”

LaPresse/Reuters

A due giorni dalla sfida di Champions League contro la Juventus, Arturo Vidal, oggi centrocampista del Bayern Monaco, dichiara amore ai colori bianconeri

Una sfida dal fascino speciale. Arturo Vidal riabbraccia il suo passato bianconero, tuffo nei ricordi e tanta nostalgia: “torno a Torino da avversario e non da nemico. Non so come mi accoglieranno, però spero che non mi fischino”. A cuore aperto, il centrocampista cileno del Bayern Monaco parla così alla ‘Gazzetta dello Sport’ a pochi giorni dalla sfida di Champions League contro la Juventus: “Sono emozionato, se segno non esulto e sarà strano vedersi lì con un’altra maglia. In quattro anni ho imparato e vinto tanto. Sono andato via perché era un’occasione per me e un affare per la Juve, eravamo tutti contenti. Non ho mai dubitato sulla rimonta dei bianconeri, anche quando erano dodicesimi sapevo che sarebbero tornati in alto perché il gruppo è forte e non molla mai. Le possibilità di passare il turno sono al 50%, se potessi comprare qualcuno di loro prenderei Pogba, che se lavora può diventare fra i migliori al mondo, Barzagli, Bonucci. E Dybala non è una sorpresa”.