Sabato 3 Dicembre

Una magia di Sansone annulla il rigore di Birsa: tra Chievo e Sassuolo finisce 1-1

LaPresse/Garbuio

Succede tutto intorno alla mezz’ora del primo tempo, Birsa apre su rigore e Sansone pareggia un minuto dopo. Nel finale Berardi sfiora il gol della vittoria

Non arriva nemmeno al Bentegodi l’appuntamento con la vittoria per il Sassuolo, bloccato sull’1-1 da un ottimo Chievo Verona, riuscito anche a passare in vantaggio con un rigore di Valter Birsa.

LaPresse/Garbuio

LaPresse/Garbuio

E’ una magia di Nicola Sansone ad evitare a Di Francesco la terza sconfitta nelle ultime cinque partite, e a mantenere accesa la flebile speranza di rimanere attaccato al treno europeo. Molto bene in avvio il Sassuolo, abile a sfruttare in ampiezza le fasce laterali e a rendersi pericoloso dalle parti di Bizzarri. Sorprendentemente, però, è il Chievo a passare in vantaggio al 29′, quando Peluso stende Rigoni e obbliga il direttore di gara a fischiare il penalty che Birsa realizza. Non passa nemmeno un minuto e Sansone pareggia i conti con un bellissimo destro a giro che non lascia scampo a Bizzarri. I veronesi continuano a spingere per trovare il punto del raddoppio ma fino all’intervallo non succede nulla.

LaPresse/Garbuio

LaPresse/Garbuio

Nella ripresa il ritmo cala vistosamente, le occasioni da rete diminuiscono e le squadre sembrano accontentarsi. Nel finale ci prova Berardi a far saltare in banco ma la mira dell’estero neroverde non è delle migliori. Al Bentegodi finisce con un pari che fa sorridere il Chievo e delude il Sassuolo, ancora a secco di vittorie.