Mercoledi 7 Dicembre

Ubriaco e senza patente, non si ferma al posto di controllo: che bravata per Mesbah!

LaPresse/Mauro Locatelli

Ubriaco e senza patente alle cinque del mattino, Djamel Mesbha non ha rispettato l’alt dei carabinieri: inseguito e bloccato, è stato denunciato

Un alt dei carabinieri non rispettato, poi l’inseguimento da parte delle Forze dell’Ordine che hanno bloccato dopo pochi minuti quella Porsche Cayenne che non si era fermato al posto di controllo. Erano le cinque del mattino e quando Genova stava per risvegliarsi, i Carabinieri hanno trovato alla guida del suv, ubriaco e senza patente, Djamel Mesbah, 31 anni, difensore algerino della Sampdoria. Una bravata in piena regola che all’ex Milan (mai protagonista in passato di gesti simili) potrebbe costare cara: come riporta una nota Ansa, infatti, il difensore è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza, multato per non essersi fermato all’alt e non avere la patente francese che dovrà esibire quanto prima in una caserma dell’Arma. Davanti alle contestazioni dei carabinieri Mesbah è apparso dispiaciuto: “Non mi ero accorto del vostro ordine”. Ma i provvedimenti più gravi potrebbero arrivare propria dalla Sampdoria, pronta a mettere fuori rosa il calciatore. Una bravata che a Mesbah potrebbe davvero costare cara.