Sabato 3 Dicembre

Tutor, fuorilegge secondo un Giudice di Pace

In seguito ad una sentenza di un Giudice di Pace, la validità del tutor viene nuovamente messa in discussione

Nonostante abbia salvato moltissime vite sui tratti autostradali del nostro paese, il Tutor, sistema elettronico che rileva la velocità media e quella istantanea delle auto in transito sulle autostrade, è nuovamente sotto accusa.

Un Giudice di Pace di Terni ha messo infatti in discussione la validità i questo sistema accogliendo il ricorso presentato da un avvocato viterbese, annullando così un verbale relativo alla violazione di un limite di velocità rilevato attraverso il Sicve (sistema informativo controllo velocità).

La questione è che la gestione del Tutor risulta passata nelle mani di Autostrade Tech , quindi in questa riorganizzazione sarebbe stato violato l’articolo 192 del Codice della Strada che, al comma 5. Questa norma infatti dichiara che: “l’omologazione o l’approvazione di prototipi è valida solo a nome del richiedente e non è trasmissibile a soggetti diversi”.

Il problema è che questa sentenza del Giudice potrebbe fare da apripista a tantissimi ricorsi, con conseguenze disastrose, sia per quanto riguarda la sicurezza che per la burocrazia.