Lunedi 5 Dicembre

Tris Roma a Empoli, Spalletti infila la sesta vittoria consecutiva

Lapresse/Jennifer Lorenzini

La doppietta di El Shaarawy e l’acuto di Pjanic regalano alla Roma la sesta vittoria consecutiva che vale il terzo posto in classifica

La cura Spalletti continua a dare i suoi frutti, la Roma vince e convince anche a Empoli prendendosi momentaneamente anche il terzo posto, in attesa della sfida di lunedì tra Fiorentina e Napoli. Dopo la cinquina di una settimana fa rifilata al Palermo, oggi a Empoli arriva un tris firmato El Shaarawy-Pjanic che regala a Spalletti un dolce week-end.

LaPresse/Jennifer Lorenzini

LaPresse/Jennifer Lorenzini

Le emozioni al Castellani iniziano già dopo pochissimi minuti, quelli che servono alla Roma per passare in vantaggio grazie all’attaccante italo-egiziano che si inventa un gran gol che mette in discesa la sfida per i giallorossi. Gli uomini di Giampaolo subiscono il colpo ma provano a rialzarsi subito, cercando di rimettere in piedi le sorti dell’incontro. Dedizione e sacrificio vengono premiati intorno al ventesimo, quando una goffa respinta si Szczesny favorisce l’autogol di Zukanovic che pareggia i conti.

LaPresse/ Jennifer Lorenzini

LaPresse/ Jennifer Lorenzini

La Roma non ci sta e si getta in avanti alla ricerca del nuovo vantaggio che arriva puntualmente con Pjanic, capace di ribadire in rete una sua punizione respinta dalla barriera. Nella ripresa sale l’intensità dell’Empoli che schiaccia i giallorossi a ridosso della loro area di rigore, sfiorando in un paio di occasioni il 2-2, prima con Maccarone e poi con il neo entrato Livaja. Proprio nel momento migliore degli empolesi, ecco arrivare il tris di El Shaarawy, favorito da una corta respinta di Skorupski sulla conclusione di Salah. Messo in ghiaccio il match, la Roma gestisce il vantaggio e si prende la sesta vittoria consecutiva che regala il terzo posto momentaneo in classifica. La cura Spalletti ha davvero rivitalizzato una Roma che sembrava in balìa di sè stessa, adesso la corsa alla Champions si fa davvero emozionante.