Lunedi 5 Dicembre

Tennis – Wawrinka out a Marsiglia: “restituisco i soldi”, ma il direttore li rifiuta

Il tennista sentendosi in colpa dopo la prematura eliminazione, voleva restituire i soldi del gettone di partecipazione all’evento, rifiutati dal direttore Caujolle

Stan Wawrinka, apparso un pò sotto tono, è uscito la scorsa settimana ai quarti di finale dell’ATP di Marsiglia. Il tennista elvetico è stato eliminato dal beniamino di casa Benoit Paire al terzo set, dopo aver salvato due match point sullo 0-40, ed essersi arreso ad un lob del francese acclamato dalla folla di casa. Wawrinka, vincitore dell’Australian Open 2014 e Roland Garros 2015, eliminato dopo soli 2 match su 4 disponibili, si è sentito probabilmente in colpa della sconfitta prematura, e ha chiesto di poter restituire i soldi del contratto di presenza, somma di denaro che si aggiunge al normale “prize money” di ogni torneo, ricevuta da ogni top player che partecipa a tornei minori, aumentandone il prestigio, la visibilità e annessi ricavi economici. Il direttore del torneo Caujolle ha però rifiutato, segno probabilmente che anche senza la presenza di Stan Wawrinka nella fase finale del torneo, sono stati registrati ottimi ricavi dalla manifestazione.