Sabato 3 Dicembre

Tennis combine, arbitri squalificati e sospesi: truccavano partite

LaPresse/Reuters

Il mondo del tennis nel caos: squalificati due arbitri e sospesi altri quattro perchè truccavano partite

Lo scandalo scommesse nato pochi giorni prima dell’inizio degli Australian Open, primo Slam della stagione 2016, ha creato scalpore nel mondo del tennis, e ha spinto le autorità ad incrementare i controlli per scoprire vecchi casi ed evitarne di nuoti. La Federazione internazionale di tennis ha squalificato due arbitri e ne ha sospesi altri quattro perchè accusati di aver truccato diversi match del circuito Future, dopo aver ovviamente intascato delle tangenti. Gli arbitri in questione sono il kazako Kirill Parfenov e il croato Denis Pitner: il primo che ha tentato di convincere un altro arbitro per manipolare gli esiti di alcuni match è stato radiato a partire dal febbraio 2015, il secondo invece, che ha svelato condizioni fisiche di un giocatore e di un allenatore durante un torneo, scommettendo poi su alcune partite, è stato squalificato per un anno a partire dallo scorso agosto. Continuano ovviamente le indagini per scoprire altri eventuali casi di match truccati.