Venerdi 2 Dicembre

Sci, Stefano Gross terzo city event di Stoccolma: “gare spettacolari per il pubblico, ma…”

LaPresse/REUTERS

Soddisfatto ma con un po’ di amaro in bocca: Stefano Gross è il primo italiano a salire sul podio di un city event

Stefano Gross si è classificato terzo nel city event di ieri a Stoccolma: un ottimo traguardo per lo sciatore azzurro e per tutto lo sci italiano. Nessuno sciatore italiano era infatti riuscito a salire sul podio in questa competizione. Gross si dichiara contento ma non troppo soddisfatto della sua performance, e inoltre confessa che, secondo lui, questo tipo di gare non dovrebbe assegnare punti validi per la Coppa del Mondo.

LaPresse/REUTERS

LaPresse/REUTERS

Sapevo che sarei dovuto partire subito forte perchè questo genere di competizioni mi lasciano come ricordo un gran mal di schiena. Ho battuto subito bene Foss Solevagg, poi con Neureuther nei quarti di finale ho capito che avrei potuto cogliere un bel piazzamento. La semifinale con Hirscher mi ha lasciato un pizzico di amaro in bocca perchè forse potevo fare qualcosina in più, ma con Khoroshilov mi sono preso una bella rivincita”, ha dichiarato l’azzurro al termine della gara. “Questo genere di gare sono molto divertenti e spettacolari per il pubblico, tuttavia ritengo onestamente che non debbano essere assegnati punti di coppa per i city event. E’ il mio secondo podio dopo Wengen in una stagione dove ritengo di avere raccolto molto meno di quanto meritasse la mia forma. Nelle ultime gare ho commesso degli errori ingenui, però rimangono ancora gli appuntamenti di Kranjska Gora dove la pista mi piace molto e le finali di St. Moritz. Posso ancora togliermi altre soddisfazioni“, ha concluso Stefano Gross.