Sabato 10 Dicembre

Sci: Pellegrino solo 26° a Drammen, è ancora lui il leader di specialità

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

Federico Pellegrino non riesce ad ottenere buoni risultati a Drammen oggi, ma è ancora leader della classifica

Niente da fare per Federico Pellegrino nella sprint tecnica classica di Drammen. Il campione azzurro è riuscito a classificarsi solo 26°. A dominare la gara quattro austriaci: sul gradino più alto del podio è salito Petter Northug, seguito dai connazionali Ola Vigen Hattestad, Eirik Brandsal e Finn Haagen Krogh. Per quanto riguarda l’Italia, il campione azzurro Federico Pellegrino si è classificato al settimo posto nella prova della mattina, ma non è riuscito poi a superare i quarti di finale. Nonostante il deludente risultato di oggi Federico è ancora il leader della specialità e ha ancora a disposizione cinque gare per consolidare il suo primato.
federico pellegrino2Ho avuto un piccolo problema di materiali. Il sole presente durante le qualificazioni e’ andato via con la partenza delle batterie, con l’ombra la neve e’ diventata piu’ ghiacciata. La sciolina che avevamo scelto a quel punto non andava piu’ bene. Peccato, puo’ succedere in queste condizioni, sono episodi che fanno parte del gioco“, ha spiegato Pellegrino al termine della gara. “Comunque sia fisicamente mi sento bene, il settimo tempo di qualifica con questo livello di partecipanti e’ un chiaro segnale che la forma e’ buona. In classifica non cambia tantissimo, se non che Northug si e’ dimostrato una volta l’avversario piu’ pericoloso in chiave futura, credo sara’ una bella sfida per la conquista della coppa. Nell’ultima sprint a tecnica classica di mercoledi’ prossimo a Stoccolma punto a recuperare i punti perduti oggi, poi ce la giocheremo fra Lahti e il Canada“, ha concluso il campione azzurro.