Sabato 3 Dicembre

Salone di Ginevra 2016: Anteprima mondiale della nuova Volkswagen up! [FOTO]

Maggiore possibilità di personalizzazione, motorizzazione top di gamma e integrazione per smartphone. Una piccola che pensa in grande

La piccola di Casa Volkswagen si rifà il look ed è pronta a debuttare al salone di Ginevra 2016 che si terrà dal 3 al 13 Marzo. La Volkswagen up! è stata tra le city car più vendute negli ultimi cinque anni e dopo lo scandalo del “diesel gate” la casa automobilistica di Wolfsburg si rilancia alla grande con questo restyling,  offrendo tantissime novità su tutti i fronti.

motore up!Vediamole insieme. Probabilmente la novità più significativa è l’implementazione del motore TSI a iniezione diretta di benzina, sovralimentato, da un litro di cilindrata, in grado di erogare ben 90 CV di potenza e che eguaglia in termini di prestazioni la prima Golf GTI, con dei consumi dichiarati di appena 4,4 l/100 km. La coppia massima di questo tre cilindri è di 160 Nm ed è disponibile già a 1500 giri. Tutto questo si traduce in un ottimo scatto ed un’eccellente ripresa. L’autonomia, con un pieno di carburante è di 800 km, la velocità massima dichiarata è di 185 km/h con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in meno di 10 secondi. Le altre motorizzazioni sono quelle già viste nelle precedenti versioni, ovvero i propulsori tre cilindri da 1 litro con iniezione multipoint (MPI) che sviluppano rispettivamente 60 e 75 CV di potenza. Le novità che saltano prima all’occhio sono sicuramente quelle riguardanti i nuovi elementi di design e allestimento. Tutte le versioni della up! presentate a Ginevra infatti debuttano con sostanziali novità estetiche che interessano i gruppi ottici anteriori con luci a led diurne, paraurti, diffusore posteriore caratteristico, fari posteriori, gusci degli specchietti retrovisori ora con indicatori di direzione integrati, 13 colori carrozzeria di cui ben 7 nuovi, inserti decorativi per il dash pad (elemento di design sulla plancia) con 10 possibilità di personalizzazione e design dei rivestimenti dei sedili. In futuro le luci di svolta verranno integrate persino nei fendinebbia.up!

La Casa tedesca offre poi, per la prima volta, la up! con volante multifunzione e Pure Air Climatronic (climatizzatore automatico). Quest’ultimo è costituito da un sensore della qualità dell’aria con filtro ai biogeni attivi, in grado di mantenere la qualità dell’aria a un livello costantemente elevato e impedire la penetrazione di sostanze nocive. Il filtro fornisce anche un’ottima protezione contro spore fungine e allergeni. Un’altra novità di rilievo a bordo della up! è rappresentata dall’integrazione per smartphone. Basta accedere mediante il dash pad, collegarsi tramite Bluetooth e lo smartphone si trasforma, grazie alla Volkswagen App, in sistema di infotainment con funzione di navigazione e computer di bordo. La nuova generazione di sistemi di infotainment è caratterizzata dal Composition con il display monocromatico da 3,1 pollici e il top di gamma Composition Phone con display a colori da 5 pollici. I due sistemi sono dotati di doppio sintonizzatore, interfaccia AUX-IN e slot per schede SD. Il sistema base dispone di un lettore CD, mentre quello top di gamma comprende un’interfaccia Bluetooth con funzione vivavoce. Per la versione Composition Phone è disponibile inoltre come novità assoluta sulla up! una telecamera per la retromarcia. Per la rinnovata city car Volkswagen è stata definita una versione particolare: la up! beats. Un allestimento che ha come punto di forza un sound system da ben 300w sviluppato dalla società statunitense specializzata in soluzioni audio BeatsAudio. Purtroppo però questa versione non verrà commercializzata in Italia. Il debutto della nuova up! nel “Bel Paese” è previsto nel quarto trimestre del 2016 e più precisamente ad Ottobre. La nuova proposta da parte di Volkswagen si prospetta davvero molto interessante e non solo per un pubblico giovane, ma per chiunque abbia come esigenza quella di muoversi in libertà, comodità, sicurezza ed efficienza, il tutto esaltato da una buona dose di tecnologia, per le strade di città.