Sabato 10 Dicembre

Rugby – Sei Nazioni, Parisse e Ghiraldini in coro: “troppi errori a questi livelli si pagano”

LaPresse/Alfredo Falcone

I due giocatori azzurri commentano con amarezza la dolorosa sconfitta subita oggi contro la Scozia

Niente da fare per la Nazionale italiana di rugby maschile. I ragazzi di Jacques Brunel non riescono ad aggiudicarsi la delicata sfida contro la Scozia, cedendo l’intera posta in palio davanti al pubblico dello Stadio Olimpico di Roma. Sfuma dunque la possibilità di conquistare la prima vittoria in questa edizione dell’RBS 6 Nazioni, un torneo che sta regalando più delusione che sorrisi.

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Siamo molto tristi e amareggiati – commenta il capitano Sergio Parissecomplimenti agli scozzesi perchè hanno giocato meglio di noi, concretizzando le occasioni positive. Noi abbiamo avuto una bella reazione nel secondo tempo. La meta finale ha reso il punteggio più pesante, ma a quel punto avevamo speso tante energie. È’ un peccato perché ha un certo punto eravamo andati sotto con il punteggio. Non c’è stata mancanza di voglia di combattere, perchè c’era la volontà di cercare la metà e ribaltare la partita. Purtroppo abbiamo regalato alla Scozia 20-25 minuti, e a questi livelli non te lo puoi permettere“. Dello stesso avviso di Parisse è Leo Ghiraldini che analizza il match in maniera analoga al compagno: “nel gruppo c’era tanto entusiasmo e tanta voglia di riscattare la partita con l’Inghilterra, purtroppo abbiamo commesso troppi errori, sia singoli che collettivi che ci sono costati la partita. Non si possono regalare calci di punizione, non si possono perdere tanti possessi e in difesa non siamo stati dominanti. Peccato perché eravamo tornati sotto con il punteggio“.