Sabato 3 Dicembre

Roma, Keita: “Spalletti ? L’allenatore lo fanno i giocatori. Guardate Luis Enrique…”

LaPresse/Alessandro Fiocchi

Il centrocampista della Roma Seydou Keita analizza il momento giallorosso e esprime una sua teoria sugli allenatori

Roma-Fenerbache amichevioleDue successi consecutivi e primi segni di risalita. Al di là degli ultimi risultati, quel che è certo è che a Trigoria si respira un’aria diversa, più serena. E il cambio di allenatore non può di certo essere un dettaglio trascurabile, come evidenziato da Seydou Keita, centrocampista della Roma, nel corso di un’intervista rilasciata ai microfoni di Sky Sport: “Spalletti è un uomo con carattere, ho sempre sostenuto che la figura dell’allenatore dipenda dai suoi calciatori. Lui può comunicarci le sue idee, può dirci cosa dobbiamo fare ma poi in campo andiamo noi, quindi sono i calciatori che fanno l’allenatore. Quando vedi cosa ha fatto Luis Enrique qui a Roma e poi vedi cosa fa al Barcellona te ne rendi conto, capisci l’importanza dei giocatori. Poi è ovvio che contano anche le idee, i calciatori fanno quello che dice l’allenatore. La cosa più importante è che la squadra abbia fiducia nell’allenatore”.