Domenica 4 Dicembre

Roma, dietrofront Spalletti: “Totti? Solo un malinteso. Deve seguire il suo cuore…”

LaPresse/Alfredo Falcone

Clamoroso dietrofront da parte di Luciano Spalletti in merito al caso Francesco Totti: “E’ uno dei giocatori più importanti della rosa”

LaPresse/Marco Alpozzi

LaPresse/Marco Alpozzi

Dopo il segnale arrivato da Pallotta, adesso in casa Roma sembra ci sia una clamorosa marcia indietro in merito alla vicenda Francesco Totti. Se le parole del presidente giallorosso erano già sembrate abbastanza distensive, quelle pronunciate a Radio Anch’io lo Sport da Luciano Spalletti hanno tanto il sapore di dietrofront: “Francesco è sicuramente tra i giocatori più importanti che ho a disposizione. Io sono venuto qui a fare l’allenatore della Roma e devo far vedere che riesco a gestire tutto al meglio. Lui è venuto fuori da un infortunio e adesso è tornato. C’è stato un malinteso fra di noi che ci è dispiaciuto, adesso è tutto a posto. Adesso parlerà col Presidente. Io – le parole di Luciano Spalletti riportate a TuttoMercatoWeb.com – non voglio assolutamente interferire con la sua storia con la Roma. Spero che Francesco chieda quello che gli suggerisce il suo cuore, che spesso gli ha dato i consigli giusti. Se poi ci sarà un confronto sarò al fianco di Francesco, ma continuerò a fare quello che il mio ruolo impone, anche nel rispetto della squadra. Più leader come Francesco ci sono nella squadra e più possibilità abbiamo di vincere contro le grandi squadre”. Pentimento reale o diktat societario?