Martedi 6 Dicembre

Rio 2016, Fioravanti non si sbilancia: “vincere due medaglie nel nuoto buon bottino”

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

Domenico Fioravanti preferisce non crearsi troppe aspettative per le Olimpiadi di Rio 2016

Si avvicinano le Olimpiadi di Rio 2016. Le aspettative sono tante, soprattutto per quanto riguarda gli atleti italiani del nuoto. Dopo le ottime prestazioni nei mondiali di Kazan dello scorso anno e degli Europei in vasca corta, ci si aspetta tanto dagli azzurri del nuoto.

LaPresse/Fabio Cimaglia

LaPresse/Fabio Cimaglia

L’ex campione Domenico Fioravanti però preferisce non sbilanciarsi e non crearsi troppe aspettative: “vincere due medaglie nel nuoto a Rio sarebbe già un buon bottino. Meglio dire solo due e prenderne quattro che sperare in quattro e vincerne una“, ha dichiarato l’ex campione olimpico a margine della presentazione del progetto “EduCare Sport”, pensato dal Coni in collaborazione con Bnl per supportare gli atleti dopo l’attività agonistica. “Non credo in grandi sorprese, l’Olimpiade è l’eccellenza e tutti programmano il lavoro su questo appuntamento. Già vedere Paltrinieri sul podio potrebbe essere considerata una sorpresa positiva. In Italia siamo abituati bene ormai tra Europei e Mondiali, ma le medaglie olimpiche non sono mai state tante: solo nel 2000 ne abbiamo vinte più che nelle edizioni successive tutte insieme“, ha aggiunto Fioravanti.