Sabato 10 Dicembre

Pogba spaventa la Juventus: “Guardiola è un in’icona, mi piacerebbe giocare per lui”

LaPresse/Fabio Ferrari

Paul Pogba elogia pubblicamente Pep Guardiola e ammette la possibilità di essere allenato da lui in futuro: il centrocampista della Juventus presenta poi la sfida col Bayern in Champions

Un brivido lungo la schiena per ogni tifoso della Juventus, dirigenza bianconera compresa. “Pep Guardiola? E’ un allenatore che ha grande esperienza. Ha un filosofia di gioco che lo caratterizza. Basta guardarlo per apprendere e mi piace imparare da lui. E’ un’icona per il calcio. In questo momento sono ancora della Juventus ma è chiaro che in futuro potrei anche avere la possibilità di lavorare insieme a lui”. Spaventa tutti, Paul Pogba. Il centrocampista francese della Juventus, da tempo nel mirino dei top club europei, ha parlato nel corso di un’intervista rilasciata a Sky Sport Deutschland sia dell’ammirazione per Guardiola sia verso il Bayern Monaco, prossimo avversario in Champions League:

Guardo spesso le partite del club bavarese e il modo in cui giocano mi piace moltissimo. La squadra è davvero forte e nonostante gli infortuni hanno moltissimi giocatori che possono cambiare il volto di una partita in qualsiasi momento. Sono proprio queste – le parole di Pogba riportate da TuttoMercatoWeb.com –  le squadre con cui mi voglio confrontare perché per migliorare si deve sempre competere contro i migliori. Coman e Vidal? Sono contento di rivederli. Sono parte della famiglia e sarà una bella reunion. Kingsley ha un potenziale enorme e quando lo sento per telefono gli dico sempre che deve fare di più. Ha tutto per diventare un calciatore di grande successo”.