Domenica 4 Dicembre

Palermo, riecco Iachini. Mea culpa Zamparini: “chiedo perdono per il caos”

anastasi davide

Il presidente del Palermo Maurizio Zamparini annuncia il ritorno di Iachini alla guida della formazione rosanero e poi fa mea culpa: “chiedo perdono per il caos”

Un comunicato a sancire l’ennesimo ribaltone in panchina. Quello che sta succedendo intorno alla figura dell’allenatore in casa Palermo rischia di assumere contorni per quanto possibile ancora più grotteschi. Perché dopo la sconfitta di ieri, Zamparini ha richiamato alla guida del club Beppe Iachini.L’U.S. Città di Palermo comunica di aver reintegrato come allenatore della Prima Squadra Giuseppe Iachini e tutto il suo staff. La Società ringrazia per la disponibilità mostrata in questo difficile momento di transizione il Responsabile del Settore Giovanile Dario Baccin e l’allenatore della Primavera Giovanni Bosi”.

Un nuovo ribaltone, arrivato al termine di mesi di caos totali. Per i quali lo stesso Presidente Zamparini ha chiesto scusa a tutto l’ambiente con una lettera pubblicata sul sito ufficiale del club: “A seguito del comunicato ufficiale del suo reintegro, desidero ringraziare per la sua massima disponibilità Beppe Iachini, che ritorna sulla panchina in un difficile momento per la squadra. Sono certo che con la sua grinta e il suo lavoro farà uscire la Società da questa crisi di risultati, con lo stesso spirito che ci ha portato dalla serie B alla serie A. Mantenere la categoria sarà come un’altra promozione. Forza Beppe e in bocca al lupo! Sarà necessario il massimo sostegno della splendida tifoseria palermitana, che con la sua passione ed energia dovrà aiutare la squadra in questo difficile momento.

Perciò, chiedo perdono per questo mese di caos, che eventi paradossali hanno provocato, con l’auto allontanamento di Ballardini e Schelotto: spero che non tutti i mali vengano per nuocere poiché il caos, dovuto anche a mie errate valutazioni ed incomprensioni con Iachini, ha permesso di ricomporre un matrimonio con lo stesso Beppe, che spero, con la massima collaborazione di entrambi, ci riporti ai successi che Palermo merita. Un saluto a tutti i Palermitani.  Forza Palermo!”.