Domenica 4 Dicembre

Nazionale, Conte striglia Verratti: “non possiamo aspettarlo, deve diventare un leader”

Il Commissario tecnico della Nazionale azzurra Antonio Conte ‘striglia’ Marco Verratti: “deve crescere molto e diventare leader, non possiamo aspettarlo”

LaPresse

LaPresse

Testa rivolta esclusivamente all’Europeo, poi le strade di Antonio Conte e quella della Nazionale si separeranno in maniera definitiva. Ma fino a giugno l’obiettivo è quello di preparare al meglio la competizione che dovrà vedere l’Italia come protagonista. Lo sa bene, Antonio Conte. Un Europeo fallimentare lo metterebbe in cattiva luce davanti al mondo intero, scalfendo la sua immagine di allenatore in rampa di lancio pronto a sedersi sulla panchina di un top club europeo. E allora l’ex bianconero chiama a raccolta i suoi, iniziando da Verratti: “Marco è un giocatore che ha grandi prospettive per il futuro. E’ importante per continuare con questa voglia, questa passione. Deve ancora migliorare tanto – le parole rilasciate da Conte a Canal + –  da un punto di vista tattico, tecnicamente invece è già molto forte. E’ un giocatore dalla grande personalità. Oggi l’Italia non può più permettersi di aspettarlo, deve assumere la leadership della nostra squadra”. Verratti avvisato, il progetto azzurro gira intorno a lui. E l’ipotesi fallimento non è nemmeno tra le opzioni di Conte.