Sabato 3 Dicembre

Napoli, operazione sorpasso fallita: Bonaventura regala il pareggio al Milan

LaPresse/Gerardo Cafaro

Si conclude sul punteggio di parità la sfida tra Napoli e Milan: la formazione di Sarri fallisce il sorpasso sulla Juventus in classifica, buona prova dei rossoneri

LaPresse/Gerardo Cafaro

LaPresse/Gerardo Cafaro

Operazione controsorpasso fallita. Non riesce a portare a casa i tre punti il Napoli di Sarri, che al San Paolo deve fare i conti con un Milan orgoglioso e ben messo in campo. Mihajlovic recupera Kucka al centro del campo, in difesa Zapata al posto di un Romagnoli debilitato dall’influenza; nel Napoli formazione tipo, con Insigne e Callajon ai fianchi di Higuain. La formazione di Sarri inizia a tessere la solita fitta rete di passaggi, ma il Milan non si fa ubriacare e la coppia di centrali composta da Zapata e Alex annienta il Pipita e tutti gli attacchi del Napoli. La formazione di Mihajlovic non va mai in affanno, ma perde qualcosa in fase offensiva: Niang lotta come può, Bacca è inesistente. Nei minuti finali del primo tempo il Napoli passa in vantaggio: una conclusione apparentemente innocua di Insigne viene sporcata da Abate e si insacca alle spalle di Donnarumma forse non del tutto impeccabile.

LaPresse/Gerardo Cafaro

LaPresse/Gerardo Cafaro

Una rete che potrebbe tagliare le gambe ai rossoneri, che però inaspettatamente e alla prima vera sortita offensiva pareggiano con Bonaventura che di prima al volo sfrutta al meglio il cross di Honda deviato da Koulibaly. Nella ripresa il match si incanala lungo i binari della prima frazione di gioco, un guizzo di Mertens sbatte contro il palo: l’occasione più grande dell’incontro. Il Napoli continua ad attaccare in massa, ma non riesce a sfondare. Il Milan risponde con Niang e Honda sfiorando addirittura il colpaccio. Alla fine termina 1-1, il Napoli manca l’occasione per riportarsi in vetta, il Milan si allontana dal terzo posto. E nel lunedì del San Paolo a sorridere è la Juventus…