Mercoledi 7 Dicembre

Napoli, Koulibaly esalta Sarri: “E’ un orologio, con lui è come essere a scuola”

LaPresse/Spada

E’ il volto felice del nuovo Napoli guidato da Maurizio Sarri, Kalidou Koulibaly individua proprio nel nuovo allenatore la svolta della sua carriera azzurra

Una crescita esponenziale che davvero in pochi si sarebbero aspettata, Kalidou Koulibaly è il volto felice del Napoli targato Maurizio Sarri. Il difensore senegalese è davvero un altro giocatore rispetto a quello timido e distratto della scorsa stagione, punto di forza della formazione azzurra di cui è titolare inamovibile. “Sto facendo molti progressi e credo che l’Italia per un difensore sia il luogo ideale per migliorare a livello tecnico e tattico. Il Napoli è una grande realtà, con dei giocatori importanti. Sto bene qui, anche perché gioco praticamente tutti gli incontri: l’allenatore ha fiducia in me e sento vicina sia la gente, sia il club”.

Già l’allenatore: quel Maurizio Sarri a cui Koulibaly, nel corso dell’intervista rilasciata a ‘RMC’ elogia pubblicamente: “E’ un orologio e fa attenzione anche ai dettagli più piccoli. Facciamo degli allenamenti specifici per ogni situazione e a livello difensivo tutti conoscono i loro compiti. E’ una scuola, non si finisce mai d’imparare. Benitez? E’ un tecnico più europeo, mentre Sarri ha una visione più chiara del calcio italiano. I miei obiettivi? Quello di disputare la Champions League con il Napoli, perché non l’ho mai fatto ed è il mio sogno sin da bambino. Siamo un gruppo d’amici: combattiamo l’uno per l’altro e ci sosteniamo tutti i giorni”.