Venerdi 9 Dicembre

Napoli, che show di De Laurentiis: “siamo vivi, vegeti e cazzutissimi”

LaPresse/Gerardo Cafaro

A poche ore dalla sfida di Europa League con il Villarreal, il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis avvisa gli avversari: “la mia squadra è viva, vegeta e cazzutissima”

Una sconfitta con la Juventus che non ha scalfito di un millimetro le convinzioni del Napoli, nonostante il primo posto in classifica svanito proprio a favore del club bianconero. A ribadire la ‘salute’ del club azzurro è il presidente Aurelio De Laurentis nel corso di un’intervista rilasciata a Radio Kiss Kiss Napoli e riportata da Milannews.it: “Restiamo con i piedi per terra, all’inizio non ci credeva nessuno mentre adesso ci crediamo tutti. Siamo contenti tutti insieme, abbiamo un signor allenatore con le idee chiare che sa sintonizzarsi con i giocatori e non è sempre facile avere in mano uno spogliatoio. Questa squadra ha cazzimma, il problema è fare un gioco divertente e risolutivo. Allo Juventus Stadium noi abbiamo fatto un grande passo avanti: è vero che non abbiamo mai vinto, ma questa volta non abbiamo vinto per incapacità nostra, per un incidente a due minuti dalla fine. Bisogna essere coscienti e non piangersi addosso, questo è un difetto nostro, un difetto sudista. Come se ci fosse sempre un morto da piangere. Noi siamo vivi, vegeti e cazzutissimi! Il superlativo elimina l’eventuale volgarità del termine. Noi lavoriamo per i tifosi e per loro facciamo le cose al meglio”.