Domenica 11 Dicembre

MotoGp, Rossi ironico: “userò la moto del 2015, la nuova non migliora durante la notte”

LaPresse/Reuters

Il pilota della Yamaha sottolinea la sua predilezione per la moto del 2015, visto che la nuova stenta a migliorare

Dopo le prime due sessioni di test stagionali di MotoGp, svolte in Malesia e in Australia, sono molti i dati su cui le scuderie possono lavorare in vista dell’esordio in Qatar previsto per il 20 marzo. In casa Yamaha c’è molto lavoro da fare, in particolare per Valentino Rossi che non ha ancora trovato l’assetto giusto su cui puntare per la nuova stagione.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Il pilota pesarese in entrambi gli impegni ha avuto modo di prendere confidenza con la moto del 2016, ma ancora qualcosa non convince il ‘Dottore’: “Preferisco la moto del 2015, perché mi fa sentire meglio durante la guida, soprattutto nella parte anteriore, così ho più fiducia” confida Valentino Rossi. “Con la Yamaha 2016 quando si gira in curva faccio un po’ più di sforzo. Ho scelto. Io guiderò la gara con la versione 2015, con alcune parti dell’evoluzione del 2016. La nuova moto non migliora durante la notte. Nel terzo giorno di test in Australia abbiamo modificato il nuovo telaio. Così abbiamo potuto dare agli ingegneri Yamaha informazioni e dati preziosi. Ma il nuovo telaio non può essere notevolmente migliorato in breve tempo. Non hanno abbastanza tempo. Abbiamo solo tre giorni di test in Qatar, poi si va alla prima gara”.