Giovedi 8 Dicembre

MotoGp – Ducati, Iannone e Dovizioso in coro: “lotteremo per il titolo, siamo stanchi di aspettare”

Durante la presentazione della nuova Desmosedici, Iannone e Dovizioso fissano l’obiettivo per la prossima stagione

Su il sipario sulla Desmosedici Gp, comincia oggi ufficialmente il 2016 della casa di Borgo Panigale con la presentazione della nuova moto con cui Andrea Iannone e Andrea Dovizioso proveranno a mettere i bastoni tra le ruote a Yamaha e Honda per la corsa al titolo.

12729544_438906252975574_336618755_n Bellissima nella sua livrea bianca e rossa, la nuova Desmosedici appare in tutta la sua straordinaria bellezza da un garage montato sul palco del Museo Ducato, pronta ad essere accarezzata materialmente dai piloti e idealmente da tutti i tifosi. “Mi aspetto molto” confida Iannone. “Stiamo percorrendo step by step la strada giusta. Coi presupposti che siamo stati bravi a crearci l’anno scorso. E che devono portarci a lottare sempre nelle posizioni che contano, anche perché siamo giovani è vero, ma il tempo passa, e non è più il caso di aspettare“. Molto fiducioso in vista della prossima stagione è anche Andrea Dovizioso che sottolinea di essere: “soddisfatto dei test in Australia, molto di più di quel che hanno detto i tempi. Ci sono tutti i presupposti per fare bene in quest’anno. La moto? Quella dell’anno scorso era molto bella, ma questa è ancora meglio”. Per quanta riguarda Stoner, Dovizioso invece ribadisce: “sono tutte cose di cui si parla all’esterno perché non siete in Ducati e non sapete come stanno le cose. Qui per noi è tutto chiaro. Casey ha il suo ruolo ben definito, non è che può fare quel che vuole. Per me non è destabilizzante e non mi faccio nessuna paranoia”.