Lunedi 5 Dicembre

Motocross: sorpresa Gajser a Losail, uno stoico Cairoli chiude quinto

LaPresse/Photo4

Il pilota italiano chiude al sesto posto Gara1 e al quarto Gara2, nonostante i dolori alle braccia e alle costole. Prima vittoria in carriera per Tim Gajser

Non inizia benissimo il Mondiale di motocross per Tony Cairoli che chiude il Gran Premio di Losail, il primo della stagione, con un quinto posto. Che sarebbe stata dura lo si sapeva fin dall’inizio, i dolori alle braccia e alle costole, infortunate un mese fa in allenamento, non hanno dato tregua al pilota della Ktm che, comunque, ha dato il meglio di sé conquistando ben 33 punti in chiave iridata. A portare a casa la vittoria è stato l’esordiente Tim Gajser alla guida della sua Honda, davanti al campione in carica Romain Febvre.
Tony-CairoliIn Gara 1, la lotta si apre fin dalle battute iniziali, con Gajser che guadagna la prima posizione a metà percorso per difenderla fino al traguardo, dove arriva con 7 secondi di vantaggio su Evgeny Bobryshev. Cairoli rimane quinto fino a pochi giri dalla fine, quando si inchina al ritorno di Simpson, chiudendo sesto a mezzo minuto dal vincitore.
In Gara 2, Cairoli si prende fin da subito la seconda posizione, Gajser è imprendibile e il messinese prova a giocare in difesa, ma Febvre e Bobryshev ne hanno di più e lasciano a Cairoli solo il quarto posto.
RISULTATI
MXGP1. Gajser (1-1); 2. Febvre (3-2); 3. Bobryshev (2-3); 5. Cairoli (6-4)
CLASSIFICHE
MXGP 1. Gajser 50; 2. Febvre (42); 3. Bobryshev (42); 5. Cairoli (33)