Venerdi 9 Dicembre

Moto Gp, Valentino Rossi e l’ipotesi Cadalora: “ecco come ci siamo conosciuti”

Valentino Rossi racconta come è nato il rapporto con Luca Cadalora, che potrebbe presto diventare suo consigliere tecnico

Sono terminati oggi i tre giorni di test a Phillip Island. Giorni difficili per i piloti a causa del tempo che ha condizionato le prove ma, quasi tutti, tornano a casa soddisfatti del lavoro effettuato in pista. In questi giorni si è visto ai box Yamaha l’ex pilota Luca Cadalora e si vocifera che potrebbe diventare il nuovo consigliere tecnico di Valentino Rossi. Nessuno dei due ha confermato le voci, ma le intenzioni sembrano esserci tutte.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Non ho mai avuto accanto una figura di questo tipo”, ha dichiarato Rossi a Movistar TV. “Luca potrebbe essermi molto utile. Ci siamo conosciuti non molto tempo fa, è venuto a girare al Ranch ma soprattutto siamo andati in pista a Misano con le nostre Yamaha YZF-R1 e mi ha dato buoni consigli. E’ un pilota esperto, uno che capisce molto di tecnica. Ci siamo piaciuti e gli ho chiesto se gli andava di accompagnarmi in Australia. Ed eccolo qui.  L’anno scorso ci siamo frequentati molto. Siamo andati ad allenarci a Misano con la Yamaha R1, anche lui ne ha una… Era spesso al ranch a girare con la moto. Così gli ho chiesto se voleva venire a vedere il test di Phillip Island, quasi per scherzo, lui era felice e ha accettato. Vedremo se mi può dare qualche consiglio interessante. Per ora è solo questo”, ha raccontato il “Dottore”.

 Lapresse/Reuters

Lapresse/Reuters

Sensazioni positive dunque: “Mi sono trovato bene, mi ha dato consigli importanti ed è una persona con cui mi piace passare del tempo insieme”. E sull’eventualità di ritrovare Cadalora nei box anche in Qatar Vale ha affermato scherzosamente: “come ho detto è stata una bella esperienza, ma dobbiamo ancora parlerne. Vediamo se ci sarà posto in albergo”.