Giovedi 8 Dicembre

Moto Gp, Poncharal sul ritiro di Valentino Rossi: “non è pronto a lasciare”

LaPresse/Reuters

Herve Poncharal racconta le sue sensazioni sull’eventuale ritiro di Valentino Rossi

Sono passate quasi due settimane ormai dai primi test invernali di Moto Gp. Dopo due mesi di stop i piloti sono tornati sulle loro moto i primi giorni di febbraio a Sepang per provare le novità del 2016: gomme Michelin e nuova elettronica. I più veloci sono stati Jorge Lorenzo e Valentino Rossi con le loro Yamaha. Felicissimi quindi i fan del pilota di Tavullia che ha più volte spiegato che il suo ritiro dipenderà da quanto riuscirà ad essere competitivo in questa stagione.

herve-poncharalIn tantissimi parlano quindi del possibile ritiro di Rossi, tra questi anche Herve Poncharal, boss del Team Tech 3, che in un’intervista a Motorsport.com, ha espresso la propria opinione a tal proposito: “di sicuro, tutti si chiedono se Valentino resterà in MotoGP. Penserà di aver già avuto una carriera stupenda e che sia il momento di dedicarsi ad altro o penserà di essere ancora motivato? Ha dato tutto nel 2015, non ha vinto il campionato, ma è stato primo dall’inizio alla fine. Alcuni dicono che dopo aver dato tutto, quella fosse la sua ultima occasione, anche perché a febbraio avrà 37 anni. Onestamente, per come l’ho visto lavorare a Sepang, il modo in cui ha inanellato giri, spingendo in condizioni difficili dal punto di vista fisico e delle motivazioni, non posso dire di pensare che sia pronto a lasciare, ma neppure che continuerà. Non ne ho idea, solo lui lo sa”, ha spiegato Poncharal.