Sabato 10 Dicembre

Moto Gp: Marquez e Pedrosa in pista con due motori diversi

LaPresse/Efe

La Honda manda in pista Dani Pedrosa e Marc Marquez con due motori differenti

Sono iniziati i testi invernali di Moto Gp. I piloti sono finalmente tornati in sella alle loro moto per provare in particolar modo le novità che caratterizzeranno la stagione 2016: le gomme Michelin e la nuova elettronica. E’ stato Jorge Lorenzo il più veloce nella prima sessione, seguito da Valentino Rossi e Dani Pedrosa. Solo settimo invece Marc Marquez. Cosa non ha funzionato per il giovane pilota spagnolo? Forse a creare questo netto distacco col compagno di squadra è stato il motore: il direttore tecnico di HRC, in un’intervista a Speedweek aveva infatti dichiarato che i due piloti della Honda sarebbero scesi in pista con due motori differenti.

honda dani pedrosaNaturalmente abbiamo a che fare con alcune nuove regole, la centralina standard e gli pneumatici Michelin. C’è molto da testare. Ma la prima necessità di Marc e Dani è trovare il ritmo di nuovo, perché sono più di due mesi che non si siedono su una MotoGP. Metteremo a confronto le due varianti di motore, ma ci prenderemo anche cura del telaio, della centralina e delle gomme. Speriamo che dopo questi tre giorni di test sarà chiaro in quale direzione lo sviluppo dovrebbe andare. Sarebbe utile anche per gli altri due test in Australia e Qatar”, ha dichiarato Takeo Yokoyama. Cosa succederà nella prossima sessione di test?