Sabato 3 Dicembre

Moto Gp, Jorge Lorenzo sull’opinione del pubblico: “troppo radicale, non va bene!”

LaPresse/Efe

Jorge Lorenzo tra passato, presente e futuro: il campione del mondo in carica si prepara all’esordio stagionale

La nuova stagione di Moto Gp sta per iniziare, i piloti scenderanno in pista tra due giorni per l’ultima sessione di test in Qatar, proprio dove partirà il Mondiale 2016. In vista dell’esordio stagionale Jorge Lorenzo è tornato a parlare dei problemi scaturiti dal finale del mondiale dello scorso anno: “prima non avevamo nessun problema su nessun circuito, ma ultimamente c’è stata una certa radicalità dell’opinione del pubblico e questo non va bene per il motociclismo”, ha spiegato il campione del mondo in carica al Marca.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Lorenzo cerca però poi di mettere da parte il passato e pensare al presente e futuro: “sono molto ottimista perché vedo molto potenziale in Yamaha, si è adattata bene alle nuove gomme Michelin, come dimostrato a Sepang. A Phillip Island è stata una prova un po ‘strana, fantasma. E’ difficile avere un’idea perché i giorni di test sono stati pochi e sono stati molto diversi”. Due gli obiettivi di Lorenzo per il 2016: “abbiamo lottato duramente per vincere il titolo, sembrava non fosse alla nostra portata e abbiamo vinto all’ultima gara… ovviamente, voglio di più”, il primo, il secondo invece è il rinnovo con la Yamaha. “Sono il campione del mondo e questo è un valore in più”, ha concluso il pilota spagnolo.