Giovedi 8 Dicembre

Moto Gp, Jorge Lorenzo su Valentino Rossi: “è competitivo ma non è facile”

LaPresse/Reuters

Jorge Lorenzo non si sente superiore nè inferiore a Valentino Rossi: “siamo trattati allo stesso modo”

Sono finiti da pochi giorni i secondi test invernali di Moto Gp del 2016. Se a Sepang ha dominato Jorge Lorenzo, a Phillip Island il maiorchino non è riuscito a fare altrettanto bene. Il campione del mondo in carica ha ammesso di aver riscontrato dei problemi, ma è pronto per scendere nuovamente in pista la settimana prossima in Qatar per l’ultima sessione di test. In una recente intervista a Cycleworld.com Lorenzo ha parlato delle sue ultime impressioni, commentando anche il lavoro fatto dal suo compagno di squadra Valentino Rossi.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Entrambi i piloti sono trattati allo stesso modo nella nostra squadra così, alla fine, non mi importa se io sono il numero uno o il numero due, fino a quando ho lo stesso materiale come il mio compagno di squadra”, ha spiegato il maiorchino che spera di rinnovare il contratto con la Yamaha il prima possibile. Il pilota Yamaha ha poi parlato del suo compagno di squadra, delle sue potenzialità e delle difficoltà che potrebbe riscontrare: “Valentino ha conquistato quattro titoli con la Yamaha, io ho tre corone, ma ho ancora 28 anni e posso superarlo. Naturalmente, ogni pilota è tentato da provare un altro produttore, ma in me prevale la sfida per diventare una leggenda Yamaha e di andare in pensione con la stessa marcaE’ molto motivato e determinato a continuare a lavorare e combattere. Certo che ha 37 anni, quindi non è facile combattere con i giovani piloti come Marquez, me stesso e anche Pedrosa. Rossi ha chiuso al secondo posto nelle ultime due stagioni dimostrando che è competitivo per lottare per il titolo”, ha poi concluso Lorenzo.