Domenica 4 Dicembre

Moto Gp, Jorge Lorenzo ansioso di rinnovare con Yamaha

LaPresse/Efe

Jorge Lorenzo vuole rinnovare il contratto con la Yamaha il prima possibile

Si sono conclusi oggi i tre giorni di test a Phillip Island. I piloti dopo essere scesi in pista a Sepang sono tornati nuovamente in sella alle loro moto in Australia per testarle in vista dell’esordio stagionale del 20 marzo in Qatar. Se a Sepang il protagonista assoluto è stato il campione del mondo in carica, a Phillip Island Lorenzo non è riuscito ad andare bene, condizionato anche dallo strano tempo che ha reso tutto più complicato. Il maiorchino in questi giorni in Australia non ha pensato solo a concentrarsi sui test e sulla sua moto: Lorenzo ha infatti pensato anche al suo futuro, che lui vorrebbe fosse  ancora in casa Yamaha. In un’intervista a Movistar Tv infatti il maiorchino ha ammesso di voler firmare col team di Iwata il prima possibile.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Non ho fretta perché ho ​​fiducia nelle mie capacità e so di essere veloce. Ma il mio obiettivo, il mio sogno è quello di andare in pensione con la Yamaha. Voglio cercare di eguagliare o persino superare i quattro titoli di Valentino”, ha spiegato Lorenzo. “Se non siamo in grado di raggiungere un accordo nei prossimi giorni e si deve aspettare fino a Mugello o anche a Brno per annunciare la decisione sarà altrettanto positivo“, ha aggiunto lo spagnolo che ha poi escluso qualsiasi possibilità di passare in casa Ducati: “al momento la mia priorità è Yamaha, come ho sempre detto voglio finire la mia carriera con loro. Forse al momento non hanno i piloti più sperimentati per vincere il Mondiale”, ha concluso il campione del mondo in carica.