Giovedi 8 Dicembre

Moto Gp, Ezpeleta torna sul caso Rossi-Marquez-Lorenzo: “per me è uguale se non fanno pace”

LaPresse/Reuters

Carmelo Ezpeleta sembra non preoccuparsi troppo del rapporto difficile tra Valentino Rossi, Marc Marquez e Jorge Lorenzo

La stagione 2016 di Moto Gp sta per cominciare: i piloti dopo l’ultima sessione di test invernali della prossima settimana scenderanno in pista per il primo Gran Premio dell’anno, quello del Qatar, previsto per il 20 marzo. Anche se il clima sembra tranquillo e rilassato, nessuno si è dimenticato quanto accaduto lo scorso anno tra Valentino Rossi, Marc Marquez e Jorge Lorenzo.

ezpeletaDi certo, nemmeno Carmelo Ezpeleta, boss del Motomondiale ha dimenticato quanto successo anche se, sembra non preoccuparsi troppo del rapporto difficile tra i tre piloti: “io non sto con nessuno. Per me è lo stesso se non fanno pace. Non si può forzare Messi ad essere amico di Cristiano Ronaldo, uguale con Rossi e Marquez. Non c’è bisogno che siano amici”, ha infatti dichiarato Ezpeleta. “Io e loro sappiamo cosa è successo. Tutti quelli che vedono abitualmente le moto lo sanno. Non firmerei per un altro finale di campionato come quello scorso, per quanto mediatico fosse. Noi abbiamo bisogno di avere spettacolo in pista e stare attenti agli appassionati dello sport. Meglio evitare una situazione come quella. Quanto avvenuto in Malesia non è stato positivo”, ha aggiunto il boss della Moto Gp.

LaPresse/EFE/Andreu Dalmau

LaPresse/EFE/Andreu Dalmau

Non credo che ci sia stato un biscotto. Le cose sono andate come sono andate, ma non c’era collusione tra Marquez e Lorenzo”, ha concluso Ezpeleta.