Venerdi 9 Dicembre

Milan, Boateng: “Thiago Silva il più forte al mondo. La mia vittoria? Risalire la china”

LaPresse/Spada

Kevin Prince Boateng torna a parlare della sua esperienza al Milan e chiude definitivamente le porte ad un suo ritorno in Bundesliga

Foto LaPresse - Spada

Foto LaPresse – Spada

Un periodo nero ormai alle spalle e la voglia di conquistarsi la conferma al Milan anche nella prossima stagione. Non vuol più sentire parlare di Germania, Kevin Prince Boateng. La sua seconda esperienza in Bundesliga è stata tutt’altro che positiva, una parentesi allo Schalke da cancellare, poi il ritorno nella ‘sua’ Milano. Nel corso di un’intervista alla Bild, Boateng ripercorre gli ultimi mesi della sua carriera e guarda anche al futuro, ecco alcuni degli estratti più interessanti: “Ritorno in Germania? Ho già chiuso le porte. Sono rimasto piuttosto deluso dal fatto che allo Schalke nel secondo anno è andato tutto in tilt. Nel Milan voglio dimostrare che sono felice e che posso giocare di più”.

Boateng torna a parlare del suo primo periodo al Milan: “Thiago Silva è per me il miglior difensore centrale del mondo, ma non lo invidio per i trofei vinti. Ho festeggiato un altro tipo di vittoria, per la mia vita e per la mia famiglia: sono riuscito a risalire la china. La Germania? Per me è la migliore Nazionale al mondo, per il modo in cui giocano a calcio con il falso nueve e senza un attaccante fisso. Se giocheranno come nel 2014, diventeranno campioni d’Europa”.