Lunedi 5 Dicembre

Mihajlovic, bollicine Milan: “gazzosa o champagne? Un ottimo spumante”

LaPresse/Anastasi Davide

Dopo il successo del derby, il Milan conferma di essere in un buon momento anche contro il Palermo. E Mihajlovic ammette: “per adesso siamo un ottimo spumante”

LaPresse/Anastasi Davide

LaPresse/Anastasi Davide

Una derby champagne, un tre a zero secco conto l’Inter che non ha lasciato storia. Ma la parte più difficile arriva dopo, troppi alti e bassi nella stagione rossonera per pensare di essere guariti. “Contro l’Inter abbiamo stappato la bottiglia, con il Palermo capiremo se dentro c’è gazzosa o champagne”, le parole della vigilia da parte di Sinisa Mihajlovic. E il due a zero del Barbera non ha fatto altro che portare nuove bollicine in casa rossonera, che l’allenatore del Milan commenta così ai microfoni di Premium Sport: “Cercavo risposte e le ho avute. I nostri obiettivi erano due: continuità di prestazione e vittoria. Nel primo tempo abbiamo dominato, nella ripresa abbiamo controllato la gara. Nella bottiglia c’era un ottimo spumante, per essere champagne dovevamo fare il 3-0 e chiuderla”.

Mihajlovic dice poi la sua sul siparietto tra Bacca e Niang al momento di decidere chi avrebbe calciato il rigore: “Sono entrambi rigoristi, chi si sente di tirare lo fa. Oggi Bacca era un po’ arrabbiato, ma ci siamo chiariti nello spogliatoio. Bacca aveva fatto gol e anche Niang voleva segnare. L’importante è aver segnato, chi calcia non ha importanza. Se non fosse entrata sarebbe stato diverso, se la sarebbe dovuta vedere con me”.