Domenica 11 Dicembre

Le verità di Zarate: “ho preso due pugni, non potevo essere tranquillo” [FOTO]

LaPresse/Massimo Paolone

Protagonista ieri di un brutto gesto con Murillo, Mauro Zarate ha voluto chiedere scusa su Twitter svelando però le sue verità

Un successo fondamentale per le ambizioni Champions della Fiorentina. Una rete di Babacar al novantesimo a completare la rimonta contro l’Inter e regalare tre punti preziosissimi alla formazione di Paulo Sousa. Ma a macchiare la serata della Fiorentina è stata l’espulsione di Mauro Zarate, fino a quel momento uno dei migliori in campo: una reazione su Murillo e per l’argentino rosso diretto. Un gesto per il quale lo stesso Zarate ha voluto chiedere scusa attraverso Twitter, svelando però le sue verità: “Tre punti e ancora terzi! Sono molto contento. Peccato per il rosso, ma quando ricevi due pugni da due giocatori è difficile restare tranquillo. Ovviamente non devo reagire neanche in queste situazioni”, si legge nel messaggio del numero sette della Fiorentina. Che poi ha chiesto scusa a tutti i telespettori. Per farsi personare dai tifosi Viola, invece, serviranno altre magie in campo. E solo quelle…