Sabato 10 Dicembre

La strana ‘parabola ‘di Mourinho: “campione d’Inghilterra e disoccupato? Piacere, José”

LaPresse/PA

Dopo l’esonero dal Chelsea (e le voci della panchina dello United sempre più insistenti), José Mourinho ironizza sul suo status da disoccupato

Un disoccupato ‘Special’. Una mattinata dedicata allo shopping per le vie di Londra, ma in testa la volontà di tornare al più presto in panchina. Il prossimo giugno, ecco la data giusta. “E’ davvero una cosa divertente: sono il campione d’Inghilterra in carica ma non ho ancora un lavoro. Leggo in giro diverse cose, un giorno sono in Cina, un’altro giorno sono destinato all’Italia, magari di nuovo all’Inter. Oggi sono qui e ora sono certo che qualcuno affermerà che allenerà la nazionale di Singapore”, le parole ironiche rilasciate da José Mourinho proprio a margine di un evento nella Repubblica di Singapore e riportate in Italia da goal.com.

“La verità è che al momento non ho un lavoro e ne sono felice. Se dovessi tornare domani su una panchina ci tornerei senza dubbio, ma credo sia meglio aspettare, non aver fretta, e attendere la mossa giusta. Penso che iniziare ad allenare un club la prossima estate sia la cosa migliore per me”. Firmato José Mourinho. Uno che proprio non riesce a fare lo spettatore.