Sabato 3 Dicembre

Ira Mihajlovic, Balotelli nel mirino: a placarlo il preparatore dei portieri, la ricostruzione

LaPresse/Spada

Al temine del match contro il Genoa, Sinisa Mihajlovic sfoga la sua ira nei confronti di Balotelli: necesarrio l’intervento del preparatore atletico a placare l’allenatore

LaPresse/ Valter Parisotto

LaPresse/ Valter Parisotto

Triplice fischio finale, San Siro che trattiene il fiato dopo aver visto il Milan prima dominare il match contro il Genoa e poi ritrovarsi per ottanta interminabili secondi in sofferenza dopo la rete di Cerci. Pericolo scampato, Milan che porta a casa il match ma Sinisa Mihajlovic è una furia. Uno scatto verso il centro del campo, nel mirino Mario Balotelli reo di non essersi impegnato al massimo nei pochi minuti in cui è entrato in campo. L’allenatore rossonero è visibilmente alterato, tanto che deve intervenire il preparatore atletico del Milan Bovenzi a placarlo: Mihajlovic – protagonista anche ai tempi della Sampdoria di un episodio simile contro un suo giocatore – arresta la corsa e imbocca il tunnel dello spogliatoio. Dove certamente per Balotelli ci sarà stato un duro rimprovero.