Domenica 4 Dicembre

Inter-Milan, duello Champions. Lippi: “deluso dai nerazzurri. Miha? La sua intelligenza fa la differenza”

LaPresse/Xinhua

Un duello quasi inaspettato, seppur per ragioni diverse, quello che vede protagoniste Inter e Milan per la lotta al terzo posto: ecco il pensiero di Marcello Lippi

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Un possibile derby per il terzo posto. Inter e Milan – insieme a Roma e Fiorentina – in corsa per una posizione Champions, obiettivo minimo per i nerazzurro fino a qualche settimana fa, traguardo quasi impensabile per i rossoneri per via di una stagione claudicante. Ma il derby sembra aver spostato gli equilibri. Ad analizzare il momento delle due milanesi è l’ex Commissario Tecnico della Nazionale Marcello Lippi, che ha parlato così nel corso di un’intervista rilasciata a ‘Il Giornale’: “Mi ha stupito l’Inter: unna squadra che parte a razzo,dopo aver cambiato tanto in estate e che arriva ad avere 4 punti di vantaggio sul Napoli, non credevo potesse scivolare al quarto posto proprio quando avrebbe dovuto valorizzare la migliore conoscenza di gioco e uomini. Il Milan ha fatto il percorso opposto: ha cominciato tra mille difficoltà e adesso, grazie all’intelligenza di Mihajlovic, sta lentamente risalendo la china. Mi piace molto Niang, stravedo per Bonaventura e Bacca mi sembra un fenomeno”.