Sabato 10 Dicembre

Insigne, notte da incubo: rapinato in centro a Napoli insieme alla moglie

LaPresse/Spada

Triste episodio che ha visto protagonista Lorenzo Insigne nella serata di ieri: il talento del Napoli è stato rapinato insieme alla moglie mentre rientrava a casa

LaPresse/Gerardo Cafaro

LaPresse/Gerardo Cafaro

Una notte da incubo per Lorenzo Insigne. Secondo quanto riportato dalla versione on line della Gazzetta dello Sport, il fantasista napoletano sarebbe stato aggredito e rapinato nella serata di ieri nel centro della città. Secondo la ricostruzione della rosea, Insigne sarebbe stato seguito da due uomini in moto mentre rientrava a casa dopo aver cenato con la moglie e alcuni amici: macchina fermata al volo, pistola puntata sul viso e giocatore, insieme ai presenti, costretto a consegnare soldi e oggetti di valore. Una vicenda, se confermata, che riporta il terrore tra i giocatori del Napoli, già vittime in passato di diverse aggressioni finalizzate a rapine. Sempre secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, Insigne denuncerà questa mattina l’accaduto per poi partire con il resto della squadra in direzione Firenze. Una vicenda che sicuramente ha turbato il giocatore, che solo pochi giorni fa aveva ribadito la volontà di siglare un contratto a vita con il Napoli.