Domenica 4 Dicembre

Il tradimento al Milan, ora il Guangzhou: Jackson Martinez, declino e rimpianti

LaPresse/Tano Pecoraro

In estate è stato per pochi giorni un giocatore del Milan, poi il tradimento a favore dell’Atletico Madrid. Adesso Jackson Martinez riparte dalla Cina, tra milioni e rimpianti

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Il suo nome è stato al centro di uno dei tanti intrighi estivi che il calciomercato regala. L’accordo trovato con il Milan, poi la clamorosa svolta: Jackson Martínez saluta il Porto ma per accasarsi… all’Atletico Madrid. Il colombiano classe 1986 ha preferito (su forte spinta del suo agente) la Liga all’Italia, una nuova avventura in maglia colchoneros per continuare a mostrare al mondo del calcio tutto il suo valore: troppo invitante il richiamo della Champions, qualche euro in più sul contratto a fare la differenza.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Peccato però che in questa storia il lieto fine non è mai arrivato. Perché l’attaccante colombiano che con la maglia del Porto aveva incantato, con la camiseta dell’Atletico Madrid addosso si è di colpo inceppato: poche presenze, ancora di meno i gol. Solo tre tra Liga e Champions League. Un declino inspiegabile che adesso proseguirà in Cina, al Guangzhou, ex squadra di Marcello Lippi. 42 milioni di euro il costo del cartellino, Atletico che non ci pensa un attimo su ad avallare la cessione e Martinez (con un nuovo ricchissimo stipendio in tasca) che prepara le valigie. Un nuovo calcio, una nuova vita. E un rimpianto chiamato Milan che difficilmente abbonderà mai la sua mente.