Domenica 11 Dicembre

Hellas Verona show, magnifico tris nel derby per sperare nella salvezza

LaPresse/Garbuio

Chievo steso dai gol di Toni, Pazzini e Ionita. A nulla serve il rigore di Pellissier che aveva riaperto il match

Si attendevano adrenalina, emozioni e spettacolo e puntualmente sono arrivate. Per la 26^ giornata di serie A va in scena allo stadio Bentegodi il derby di Verona, Hellas contro Chievo, Delneri contro Maran, Toni contro Inglese.

LaPresse/Garbuio

LaPresse/Garbuio

Il ritmo è altissimo fin dalle prime battute di gioco, le occasioni fioccano da una parte e dall’altra ma è il Verona a passare in vantaggio con Luca Toni che, prima sbaglia il rigore concesso per un’ingenuità di Spolli, ma poi si fa trovare pronto sulla ribattuta di Bizzarri per firmare l’1-0. Gli uomini di Maran non ci stanno e si gettano alla ricerca del pari ma il risultato non cambia fino all’intervallo. Nella ripresa Pazzini firma il raddoppio piegando a favore dei gialloblu le sorti del match, ma Moras rimette tutto in discussione regalando un rigore agli avversari, beccandosi il cartellino rosso. Pellissier trasforma e la gara si riapre ma il tris di Ionita la richiude, permettendo al Verona di conquistare il secondo successo stagionale e salire a meno sette dalla zona salvezza. Toni e compagni non hanno nessuna voglia di arrendersi.