Sabato 10 Dicembre

F1, nuove e accattivanti modifiche: ecco come cambiano le qualifiche del sabato

La Presse/REUTERS

A Ginevra i vertici della Formula 1 hanno valutato l’introduzione di un nuovo format pro-show per le qualifiche del sabato

I vertici della Formula 1 si sono riuniti nella giornata di ieri a Ginevra, dove sono emerse novità molto importanti che privilegeranno lo spettacolo. Durante il meeting è stato decretato un nuovo format per le qualifiche che entrerà in vigore a partire dal primo Gran Premio d’Australia in programma dal 18 al 20 marzo 2016. Resta solo da attendere la ratifica del Consiglio Mondiale fissata per il prossimo 4 Marzo. Di seguito vediamo cosa effettivamente cambierà nei sabati che ci accompagneranno in questo mondiale che si preannuncia già ricco di sorprese. Le qualifiche resteranno suddivise in tre sessioni, ma con la novità principale dell’uscita di scena del pilota più lento; infatti nel corso della Q1, dopo i primi 7 dei 16 minuti complessivi, verrà eliminato il pilota che avrà fatto segnare il peggior tempo sul giro.

Lapresse / PA

Lapresse / PA

Ogni 90 secondi sarà eliminato l’ultimo in classifica finchè non rimarranno 15 piloti, che saranno quelli che accederanno alla Q2. Il medesimo principio dell’esclusione verrà applicato al pilota meno performante anche nella seconda sessione delle qualifiche. Dopo 6 minuti, difatti, scatterà la prima eliminazione e saranno solo 8 i piloti ad accedere alla Q3. Nell’ultima sessione invece le eliminazioni inizieranno dopo 5 dei 14 minuti totali ed infine negli ultimi 90 secondi ci sarà la sfida per la pole position tra i due piloti che avranno fatto registrare i migliori tempi. Il menù del sabato si preannuncia dunque ricco di incertezze e di emozioni. Non ci resta che viverle.