Giovedi 8 Dicembre

Ferrero-arbitri, è lite: “non riusciranno a fermarci”. Su Thohir: “mi fa tenerezza”

LaPresse - Spada

Solito show in tribuna da parte del Presidente della Sampdoria Massimo Ferrero: il numero uno blucerchiato sigla la pace con Thohir e attacca gli arbitri

Una sfida nella sfida a far da contorno alla gara tra Inter e Sampdoria. Se in campo a trionfare è stata la formazione nerazzurra, sugli spalti la vittoria della simpatia spetta come sempre a Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria: “Thohir? Mi faceva tenerezza, mi sembrava un bambino simpatico. Non ho mai litigato con lui, ho solo sbagliato regione, siete voi che avete fatto un casino. Lui mi invita sempre a pranzo ma io vado a pranzo solo con mia moglie”, le parole rilasciate a Premium Sport. Ferrero cambia poi tono e umore quando c’è da commentare alcune decisioni della terna arbitrale: “Dico ai tifosi di starci vicino, non capisco nulla di calcio ma ho sempre pensato ad uno sport pulito ed invece ultimamente ci sono stati episodi strani. Rigore? D’Ambrosio lo ha confermato, ma a me non va di parlare di arbitri perché li ho sempre difesi, dico solo che ultimamente abbiamo avuto episodi un po’ così. Non sono arrabbiato, sono sereno ma purtroppo da un po’ ci dice male. Di sicuro non riusciranno a fermarci”.