Martedi 6 Dicembre

Ferrari SUV: Marchionne dice la sua

LaPresse/Reuters

Si è tornato a parlare di un possibile SUV firmato Ferrari, ma Marchionne ha chiuso il discorso con un secco “Ci devono sparare prima”

In occasione della presentazione del bilancio 2015 della Casa di Maranello, è stato chiesto al Presidente, Sergio Marchionne, se nei futuri piani della Casa di Maranello esiste un progetto relativo ad un SUV Ferrari. Senza esitazione, Marchionne ha risposto in modo secco: “Ci devono sparare prima”.

LaPresse/Piero Cruciatti

LaPresse/Piero Cruciatti

L’affermazione del Presidente della Casa del Cavallino Rampante rassicura quindi i tradizionalisti e i puristi del marchio, da sempre terrorizzati da un’ipotesi del genere, tra l’altro seguita da nobili Costruttori come Porsche, Bentley e nel prossimo futuro anche da un “mostro sacro” come Lamborghini.

L’ipotesi di un SUV targato Ferrari in realtà non era così improbabile, considerando i numerosi rumors del 2008 e degli anni successivi. Ma perché l’interesse dei Costruttori di vetture premium e sportive sono così interessati verso questo tipo di automobili ? La risposta è tanto semplice, quanto banale: il mercato dei SUV e dei crossover di lusso risulta in continua crescita e non conosce crisi, in particolare in alcuni mercati strategici come Cina e Stati Uniti. Se è vero che i SUV promettono un guadagno assicurato per le Case automobilistiche, è altrettanto vero che la realizzazione di un SUV marchiato Ferrari, insieme all’aumento del numero di vetture prodotte dalla Casa di Maranello potrebbe rendere il brand meno elitario ed appetibile per la clientela più esigente.